La cura del disturbo ossessivo compulsivo

Il disturbo ossessivo compulsivo è tra i disturbi più diffusi ed è caratterizzato dalla presenza di ossessioni e compulsioni.

Il disturbo ossessivo compulsivo richiede sempre un percorso di psicoterapia, a volte affiancato da un sostegno farmacologico, per potersi liberare da ossessioni e compulsioni.

Le ossessioni sono pensieri, immagini mentali o impulsi che compaiono ripetutamente. Chi soffre di un disturbo ossessivo percepisce questi pensieri ricorrenti come sgradevoli e intrusivi. Le ossessioni sono spesso di natura bizzarra e chi ha un disturbo ossessivo è in genere consapevole della loro infondatezza. Ma spesso l’ansia è talmente acuta da perdere di vista la realtà dei fatti. Le compulsioni sono invece dei comportamenti ripetitivi (ad es. lavarsi le mani, riordinare, controllare il gas) o delle azioni mentali (ad es. contare, ripetere delle formule).

Il disturbo ossessivo compulsivo da controllo

Tra i disturbi ossessivi compulsivi più diffusi, c’è il disturbo ossessivo compulsivo da controllo. Chi soffre di questo disturbo mette in atto frequenti rituali di controllo con l’obiettivo di tranquillizzarsi rispetto al dubbio di aver fatto/non fatto qualcosa. C’è la paura di aver fatto qualcosa che possa aver danneggiato se stesso, i propri oggetti o qualcun altro. Queste persone si sentono spesso in colpa e compiono ripetuti controlli per essere sicuri di aver chiuso il rubinetto del gas, la porta di casa, i fornelli elettrici, ecc.  Altri disturbi ossessivi frequenti sono caratterizzati da paure ossessive come la paura di contaminazione o paure superstiziose. Oppure bisogni ossessivi come l’ossessione per l’ordine e la simmetria, o il bisogno di accumulo e accaparramento.

La psicoterapia per il disturbo ossessivo compulsivo

Pensieri ossessivi e compulsioni comportamentali possono gravemente compromettere la capacità di affrontare la quotidianità, e per questo è di fondamentale importanza rivolgersi a uno psicoterapeuta. Il disturbo ossessivo compulsivo può infatti causare un forte disagio emotivo e serie limitazioni nella vita di tutti i giorni, con serie ripercussioni anche sulle persone più vicine.

La cura del disturbo ossessivo compulsivo richiede una gestione efficace della sua sintomatologia, le ossessioni e le compulsioni che affliggono il paziente, oltre ad un’analisi approfondita delle radici profonde e delle cause scatenanti il disturbo ossessivo compulsivo.

Disturbo ossessivo compulsivo: quali esperienze rendono vulnerabili al DOC?

cura disturbo ossessivo compulsivo torino

Disturbo ossessivo compulsivo ed eccessivo senso di responsabilità

Numerosi studi hanno dimostrato l’esistenza di una correlazione tra un eccessivo senso di responsabilità e la tendenza a sviluppare un disturbo ossessivo compulsivo. Salkovskis e colleghi (2000), partendo dall’esperienza clinica, hanno…
Share

Il disturbo ossessivo compulsivo: la trappola delle compulsioni

L’origine delle compulsioni: scenari immaginari che mettono ansia

Immaginate di essere alla guida della vostra automobile mentre procedete ad andatura sostenuta, avendo a fianco una persona molto cara. All’improvviso si fa strada nella vostra mente un pensiero. Potreste scivolare su…
Share

Ossessioni mentali o preoccupazioni normali?

Fino a pochi anni fa era diffusa la convinzione che le ossessioni mentali delle persone affette da disturbo ossessivo compulsivo fossero del tutto peculiari e bizzarre. E si credeva che le persone “normali” non avessero mai simili pensieri. Spesso coloro…
Share

I meccanismi di pensiero nel disturbo ossessivo compulsivo

cura disturbo ossessivo Negli anni ’90 alcuni teorici cognitivisti, tra cui P. Salkovskis e G. Steketee, hanno individuato le peculiarità che contraddistinguono i meccanismi di pensiero di chi soffre di disturbo ossessivo compulsivo.

Eccessivo senso di responsabilità

Chi ha un disturbo ossessivo
Share

La cura del disturbo ossessivo compulsivo

cura disturbo ossessivo torino La cura del disturbo ossessivo compulsivo richiede un trattamento efficace della sua sintomatologia, le ossessioni e le compulsioni che affliggono il paziente, oltre ad un’analisi approfondita delle radici profonde del disturbo psichico.

Ossessioni e compulsioni: cosa sono?

Le ossessioni sono…
Share
Share