La cura della depressione

Il ricorso a uno psicoterapeuta specializzato, nel periodo di esordio della malattia, può evitare che la depressione si cronicizzi.

Quando si soffre di depressione, non è facile accorgersi in tempi brevi di aver bisogno di uno psicoterapeuta. La depressione è infatti un disturbo che può insorgere in modo un po’ insidioso, senza che la persona si renda conto che sta lentamente scivolando in un abisso. Si comincia con l’essere un po’ spenti, apatici e inclini a pensieri negativi, e si diventa sempre più isolati e riluttanti ad impegnarsi in qualsiasi attività.

I sintomi della depressione

La depressione è una malattia del tono dell’umore, che tende ad essere sempre basso, perdendo la sua naturale flessibilità. C’è  una perdita della capacità di provare piacere,  gioia, affetto, stupore. Chi è depresso tende infatti a percepire le situazioni in maniera negativa, si percepisce come inadeguato e senza valore, e il futuro appare pieno di difficoltà. L’ambiente circostante viene percepito come “ostile” e c’è la tendenza ad isolarsi. Anche il funzionamento cognitivo risulta compromesso, ci sono infatti difficoltà di concentrazione, incapacità di prendere delle decisioni e rallentamento ideativo.

E sono proprio queste caratteristiche del disturbo a rendere difficile il ricorso all’aiuto di uno psicoterapeuta quando si soffre di depressione. La persona depressa infatti tende a pensare, più o meno consapevolmente, che i suoi problemi non siano superabili e soprattutto che nessuno può aiutarla veramente.

I sintomi della depressione ansiosa

A volte la depressione si accompagna ad uno stato di inquietudine motoria. La persona sente il bisogno di muoversi, di allontanarsi dalle situazioni in cui si trova abitualmente, magari facendo dei lunghi giri in auto. Spesso è assorta in pensieri angosciosi che si susseguono rapidamente, uno dietro l’altro.  Si può sentire l’urgenza di trovare soluzioni, di uscire da situazioni che provocano sofferenza, ma non si riesce a trovare una via d’uscita. Tipicamente ci sono anche problemi di insonnia, con difficoltà di addormentamento o risvegli notturni.

Guarire dalla depressione

Fattori biologici e psicosociali contribuiscono all’insorgenza e al mantenimento dei disturbi depressivi, e a volte sarà necessario affiancare la psicoterapia a una cura farmacologica.

La dott.ssa Attanasio, psicoterapeuta a Torino, utilizza la terapia psico-corporea per la cura della depressione, integrando tecniche derivate dalla psicoterapia cognitivo comportamentale e dalla terapia sensomotoria.

Sbalzi di umore. Malessere passeggero o ciclotimia?

sbalzi di umore

Quand’è che gli sbalzi d’umore diventano malattia?

C’è una piccola volpe rossa, selvaggia e dispettosa, che vive nel cervello di Lou Lubie e le fa cambiare umore molto spesso. “La mia ciclotimia ha la coda rossa” è un fumetto ironico,…
Share

Asse intestino-cervello e Depressione

problemi intestinali depressione

Problemi intestinali e depressione – Che collegamento c’è?

Dolori addominali, dissenteria, inappetenza, compaiono spesso durante particolari stati emotivi come ansia e depressione. E spesso i pazienti con disturbi funzionali dell’apparato digerente, riferiscono anche alterazioni del tono dell’umore.…
Share

Depressione grave e lieve

cura depressione torino La cura della depressione necessita innanzitutto di un corretto inquadramento diagnostico. Il disturbo depressivo può infatti presentarsi in diverse forme e con diversa intensità.

Una grave depressione si manifesta con diversi sintomi di tipo fisico, emotivo, comportamentale e cognitivo.

Sintomi

Share
Share